Health

"La Germania può e deve guidare la carica per vaccinare il mondo”.

Più di 140 Capi di Stato e di Governo e premi Nobel esortano il prossimo cancelliere o cancelliera a sostenere nel WTO un'ampia e completa rinuncia alle regole della proprietà intellettuale su tutte le tecnologie connesse alla pandemia COVID-19.
Il 26 settembre la Germania sceglierà il suo prossimo leader alle urne, dopo 16 anni di Angela Merkel al potere. I sottoscritti e sottoscritte chiedono che qualsiasi futura coalizione di governo includa la sospensione dei diritti di proprietà intellettuale e altre politiche correlate per vaccinare il mondo.
Il 26 settembre la Germania sceglierà il suo prossimo leader alle urne, dopo 16 anni di Angela Merkel al potere. I sottoscritti e sottoscritte chiedono che qualsiasi futura coalizione di governo includa la sospensione dei diritti di proprietà intellettuale e altre politiche correlate per vaccinare il mondo.

Cari Annalena Baerbock, Armin Laschet e Olaf Scholz,

Noi, sottoscritti e sottoscritte ex Capi di Stato e di Governo e premi Nobel, vi scriviamo nella convinzione che la Germania abbia un ruolo significativo da svolgere negli sforzi globali per porre fine alla pandemia di COVID-19. L'impatto di ciò sarebbe di enorme significato per le persone in Germania e in tutto il mondo. Come candidati a diventare il prossimo cancelliere tedesco, la responsabilità della leadership del vostro paese su questo tema ricadrà su uno di voi.

La scienza tedesca finanziata pubblicamente ha sviluppato il vaccino di classe mondiale mRNA BioNTech-Pfizer, che è stato un enorme risultato. Eppure i vaccini sono efficaci allo zero per cento per coloro che non possono accedervi.

Il fatto che pochi produttori di vaccini detengano il controllo monopolistico su quanto vaccino viene fatto e dove viene fatto ha portato ad una grave carenza di dosi. Come risultato, miliardi di persone rimangono non vaccinate nei paesi senza accesso.

Nei paesi a basso reddito, meno del due per cento degli adulti sono completamente vaccinati. L'offerta globale è molto al di sotto dei livelli necessari per fornire una copertura vaccinale globale. La limitazione artificiale della produzione e della fornitura sta portando a migliaia di morti inutili per COVID-19 ogni giorno, e a innumerevoli migliaia di casi - una parte dei quali soffrirà di impatti negativi sulla salute a lungo termine.

Alla luce di questo, siamo profondamente preoccupati per la continua opposizione della Germania a una deroga temporanea alle regole di proprietà intellettuale dell’Organizzazione Mondiale del Commercio [in inglese: World Trade Organization, WTO] che impediscono una più rapida produzione di vaccini COVID-19 e l'accesso alle tecnologie.

Ci sono produttori qualificati in tutto il mondo che, con una rinuncia temporanea ai diritti di proprietà intellettuale e il necessario trasferimento di conoscenze e tecnologie, potrebbero produrre i miliardi di dosi aggiuntive di vaccini sicuri ed efficaci necessari per combattere la pandemia.

Tuttavia, la posizione presa dalla Germania e da alcuni altri paesi al WTO sta minando la volontà degli oltre 100 paesi che sostengono i negoziati su una deroga al TRIPS [Agreement on Trade-Related Aspects of Intellectual Property Rights : Accordo sugli aspetti commerciali dei diritti di proprietà intellettuale]. Il Sudafrica e l'India hanno guidato la spinta per questi negoziati, e a loro si sono uniti altri paesi da tutte le regioni del mondo, inclusi Francia e Stati Uniti. Scriviamo per esprimere la nostra speranza che, dopo le elezioni generali, la Germania cambierà la sua posizione e sosterrà i negoziati sulla deroga al TRIPS proposta.

Non sosteniamo una sospensione delle regole di proprietà intellettuale alla leggera, ma crediamo che ciò sia essenziale nella lotta contro la pandemia. Inoltre, una deroga permetterebbe comunque ai creatori di vaccini di essere equamente compensati, mentre i vaccini diventerebbero veramente un bene pubblico.

Anche se donare i vaccini in eccesso ai paesi in via di sviluppo è fondamentale, non è di per sé una soluzione sostenibile - il problema dei vaccini è sia di distribuzione che di fornitura. Covax mira a fornire vaccini per coprire quasi il trenta per cento delle popolazioni nei paesi serviti - ma non è stata in grado di ottenere forniture sufficienti per soddisfare anche questo obiettivo modesto. La sua sfida è ancora più scoraggiante in quanto la Germania e altri paesi ad alto reddito si muovono per offrire ai loro cittadini dosi di richiamo, mentre miliardi di persone rimangono non vaccinate.

Per questo motivo è vitale che i paesi in via di sviluppo siano in grado di produrre i propri vaccini e aumentare drasticamente la loro fornitura. Abbiamo bisogno, più che mai, di un vaccino popolare.

Se sarete eletti e scelti per guidare il prossimo governo tedesco, vi esortiamo a sostenere nella OMC un'ampia e completa rinuncia alle regole della proprietà intellettuale su tutte le tecnologie connesse alla pandemia COVID-19.

Vi esortiamo anche a garantire che le aziende farmaceutiche tedesche condividano apertamente e rapidamente la tecnologia del vaccino mRNA salvavita con produttori qualificati in tutto il mondo, anche lavorando con il pool di acceso tecnologico COVID-19 dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e l'hub mRNA in Sud Africa.

Vi esortiamo a fare di queste proposte la politica di qualsiasi futuro governo di coalizione.

La Germania si trova oggi in una posizione unica e storica. Avendo contribuito a creare la tecnologia del vaccino di maggior successo contro la COVID-19, se andrà oltre i monopoli farmaceutici e insisterà sulla necessità di condividere la tecnologia, aiuterà a porre fine a questa pandemia.

L'esperienza che molte e molti di noi condividono ci permette di empatizzare con la realtà della vostra carica politica e le pressioni che affrontate. Ma vogliamo essere chiari: questo è un momento senza precedenti, e la Germania può e deve guidare la carica per vaccinare il mondo.

Firmato,

Peter Agre – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2003)

Rosalia Arteago – President of Ecuador (1997)

Shaukat Aziz – Prime Minister of Pakistan (2004-2007)

Joyce Banda – President of Malawi (2012-2014)

Barry Clark Barish – Nobel Prize Laureate in Physics (2017)

Francoise Barre-Sinoussi – Nobel Prize Laureate in Medicine (2008)

J. Georg Bednorz – Nobel Prize Laureate in Physics (1987)

Carlos Filipe Ximenes Belo – Nobel Peace Prize Laureate (1996)

Valdis Birkavs – Prime Minister of Latvia (1993-1994)

J. Michael Bishop – Nobel Laureate in Medicine (1989)

Kjell Magne Bondevik – Prime Minister of Norway (1997-2000; 2001-2005)

Dumitru Bragish – Prime Minister of Moldova (1999-2001)

Gordon Brown – Prime Minister of the United Kingdom (2007–2010)

Micheline Calmy-Rey – President of Switzerland (2007 and 2011)

Kim Campbell – Prime Minister of Canada (1993)

Fernando Henrique Cardoso – President of Brazil (1995–2003)

Martin Chalfie – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2008)

Laura Chinchilla – President of Costa Rica (2010-2014) and Vice President of Club de Madrid

Aaron Ciechanover – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2004)

Helen Clark – Prime Minister of New Zealand (1999- 2008)

J. M. Coetzee – Nobel Prize Laureate in Literature (2003)

Marie-Louise Coleiro-Preca – President of Malta (2014-2019)

Emil Constantinescu – President of Romania (1996-2000)

Rafael Correa – President of the Republic of Ecuador (2007- 2017), Member of Council of Progressive International

Mairead Corrigan-Maguire – Nobel Peace Prize Laureate (1976)

Robert F. Curl Jr. – Nobel Prize Laureate in Chemistry (1996)

Mirko Cvetkovic – Prime Minister of Serbia (2008-2012)

Mohamed ElBaradei – Nobel Peace Prize Laureate (2005)

Gerhard Ertl – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2007)

Ameenah Gurib Fakim – President of Mauritius (2015-2018)

Andrew Z. Fire – Nobel Prize Laureate in Medicine (2006)

Jan Fisher – Prime Minister of the Czech Republic (2009-2010)

Joachim Frank – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2017)

Jerome I. Friedman – Nobel Prize Laureate in Physics (1990)

Chiril Gaburici – Prime Minister of Moldova (2015)

Leymah Roberta Gbowee – Nobel Peace Prize Laureate (2011)

Andre Geim – Nobel Prize Laureate in Physics (2010)

Walter Gilbert – Nobel Prize Laureate in Chemistry (1980)

Sheldon Glashow – Nobel Prize Laureate in Physics (1979)

Dalia Grybauskaitė – President of Lithuania (2009-2019)

Alfred Gusenbauer – Chancellor of Austria (2007-2008)

John L. Hall – Nobel Prize Laureate in Physics (2005)

Jeffrey Connor Hall – Nobel Prize Laureate in Medicine (2017)

Tarja Halonen – President of Finland (2000-2012)

Leland H. Hartwell – Nobel Prize Laureate in Medicine (2001)

Hilda Heine – President of the Marshall Islands (2016-2020)

Richard Henderson – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2017)

Avram Hershko – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2004)

Jules A. Hoffmann – Nobel Prize Laureate in Medicine (2011)

Roald Hoffmann – Nobel Prize Laureate in Chemistry (1981)

François Hollande – President of France (2012–2017)

Tasuku Honjo – Nobel Prize Laureate in Medicine (2018)

Gerardus 't Hooft – Nobel Prize Laureate in Physics (1999)

Michael Houghton – Nobel Prize Laureate in Medicine (2020)

Tim Hunt – Nobel Prize Laureate in Medicine (2001)

Louis J. Ignarro – Nobel Prize Laureate in Medicine (1998)

Mladen Ivanic – President of Bosnia and Herzegovina (2014-2018)

Elfriede Jelinek – Nobel Prize Laureate in Literature (2004)

Mehdi Jomaa – Prime Minister of Tunisia (2014-2015)

Brian D. Josephson – Nobel Prize Laureate in Physics (1973)

Ivo Josipovic – President of Croatia (2010-2015)

Takaaki Kajita – Nobel Prize Laureate in Physics (2015)

Eric R. Kandel – Nobel Prize Laureate in Medicine (2000)

Tawakkol Karman – Nobel Peace Prize Laureate (2011)

Wolfgang Ketterle – Nobel Prize Laureate in Physics (2001)

Kolinda Grabar Kitarovic – President of Croatia (2015-2020)

Roger D. Kornberg – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2006)

Jadranka Kosor – Prime Minister of Croatia (2009-2011)

Leonid Kuchma – President of Ukraine (1994-2005)

Chandrika Kumaratunga – President of Sri Lanka (1994-2005)

Aleksander Kwaśniewski – President of Poland (1995-2005)

Finn E. Kydland – Nobel Prize Laureate in Economics (2004)

Ricardo Lagos – President of Chile (2000-2006)

Zlatko Lagumdzija – Prime Minister of Bosnia & Herzegovina (2001-2002)

Yuan T. Lee – Nobel Prize Laureate in Chemistry (1986)

Robert J. Lefkowitz – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2012)

Yves Leterme – Prime Minister of Belgium (2008; 2009-2011)

Michael Levitt – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2013)

Petru Lucinschi – President of Moldova (1997-2001)

Igor Luksic – Prime Minister of Montenegro (2010-2012)

Mauricio Macri – President of Argentina (2015-2019)

Barry J. Marshall – Nobel Prize Laureate in Medicine (2005)

Eric S. Maskin – Nobel Prize Laureate in Economics (2007)

John C. Mather – Nobel Prize Laureate in Physics (2006)

Arthur B. McDonald – Nobel Prize Laureate in Physics (2015)

Peter Medgyessy – Prime Minister of Hungary (2002-2004)

Rexhep Meidani – President of Albania (1997-2002)

Carlos Mesa – President of Bolivia (2003-2005)

Stjepan Mesic – President of Croatia (2000-2010)

James Michel – President of Seychelles (2004-2016)

Edvard Moser – Nobel Prize Laureate in Medicine (2014)

May-Britt Moser – Nobel Prize Laureate in Medicine (2014)

Gerard Mourou – Nobel Prize Laureate in Physics (2018)

Denis Mukwege – Nobel Peace Prize Laureate (2018)

Bujar Nishani – President of Albania (2012-2017)

Konstantin Novoselov – Nobel Prize Laureate in Physics (2010)

Sir Paul M. Nurse – Nobel Prize Laureate in Medicine (2001)

John O'Keefe – Nobel Prize Laureate in Medicine (2014)

Olusegun Obasanjo – President of the Federal Republic of Nigeria (1999-2007)

Djoomart Otorbayev – Prime Minister of Kyrgyzstan (2014-2015)

Georgi Parvanov – President of Bulgaria (2002-2012)

Andrés Pastrana – President of Colombia (1998-2002)

P.J. Patterson – Prime Minister of Jamaica (1992-2006)

Arno Penzias – Nobel Prize Laureate in Physics (1978)

Edmund S. Phelps – Nobel Prize Laureate in Economics (2006)

William D. Phillips – Nobel Prize Laureate in Physics (1997)

Rosen Plevneliev – President of Bulgaria (2012-2017)

John C. Polanyi – Nobel Prize Laureate in Chemistry (1986)

H. David Politzer – Nobel Prize Laureate in Physics (2004)

Stanley B. Prusiner – Nobel Prize Laureate in Medicine (1997)

Jorge Fernando Quiroga – President of Bolivia (2001-2002)

José Manuel Ramos-Horta – President of Timor Leste (2007-2012)

Charles M. Rice – Nobel Prize Laureate in Medicine (2020)

Sir Richard J. Roberts – Nobel Prize Laureate in Medicine (1993)

Mary Robinson – President of Ireland (1990-1997)

José Luis Rodríguez Zapatero – President of the Government of Spain (2004-2011)

Petre Roman – Prime Minister of Romania (1989-1991)

Michael Rosbash – Nobel Prize Laureate in Medicine (2017)

Juan Manuel Santos – President of Colombia (2010–2018), Nobel Peace Prize Laureate (2016), Member of the Elders and Conservation International Arnhold Distinguished Fellow

Jean-Pierre Sauvage – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2016)

Randy W. Schekman – Nobel Prize Laureate in Medicine (2013)

Brian P. Schmidt – Nobel Prize Laureate in Physics (2011)

Gregg L. Semenza – Nobel Prize Laureate in Medicine (2019)

George P. Smith – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2018)

Joseph E. Stiglitz – Nobel Prize Laureate in Economics (2001)

Sir James Fraser Stoddart – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2016)

Petar Stoyanov – President of Bulgaria (1997-2002)

Laimdota Straujuma - Prime Minister of Latvia (2014-2016)

Jigme Yoser Thinley – Prime Minister of Buthan (2008-2013)

Kip Stephen Thorne – Nobel Prize Laureate in Physics (2017)

Martín Torrijos – President of Panama (2004-2009)

Elbegdorj Tsakhia – President of Mongolia (2009-2017)

Danilo Türk – President of Slovenia (2007-12) and President of Club de Madrid

Cassam Uteem – President of Mauritius (1992-2002)

Raimonds Vejonis – President of Latvia (2015-2019)

Vaira Vike-Freiberga – President of Latvia (1999-2007), Co-Chair Nizami Ganjavi International Center

Filip Vujanovic – Prime Minister of Montenegro (2003-2018)

Sir John E. Walker – Nobel Prize Laureate in Chemistry (1997)

J. Robin Warren – Nobel Prize Laureate in Medicine (2005)

Arieh Warshel – Nobel Prize Laureate in Chemistry (2013)

Rainer Weiss – Nobel Prize Laureate in Physics (2017)

Eric F. Wieschaus – Nobel Prize Laureate in Medicine (1995)

Jody Williams – Nobel Peace Prize Laureate (1997)

David J. Wineland – Nobel Prize Laureate in Physics (2012)

Muhammad Yunus – Nobel Peace Prize Laureate (2006)

Viktor Yushchenko – President of Ukraine (2005-2010)

Valdis Zatlers – President of Latvia (2007-2011)

Ernesto Zedillo – President of Mexico (1994-2000)

Foto: Marco Verch

Help us build the Wire

The Wire is the only planetary network of progressive publications and grassroots perspectives.

Since our launch in May 2020, the Wire has amplified over 100 articles from leading progressive publications around the world, translating each into at least six languages — bringing the struggles of the indigenous peoples of the Amazon, Palestinians in Gaza, feminists in Senegal, and more to a global audience.

With over 150 translators and a growing editorial team, we rely on our contributors to keep spreading these stories from grassroots struggles and to be a wire service for the world's progressive forces.

Help us build this mission. Donate to the Wire.

Support
Available in
EnglishGermanSpanishItalian (Standard)
Translator
Michele Fiorillo
Date
14.09.2021

More in Health

Health

Capitalism's Most Inhumane Display: The Covid-19 Vaccine Business

Receive the Progressive International briefing
Privacy PolicyManage CookiesContribution Settings
Site and identity: Common Knowledge & Robbie Blundell